22 maggio 2014

Il Madoff italiano e i pentastellati

Arrestato il Madoff italiano, Alberto Micalizzi. Così titolavano oggi molti siti di informazione.

Per chi non lo sapesse Madoff è stato un finanziere che per anni ha truffato chi gli aveva affidato i propri soldi, assicurando rendimenti stellari e offrendo, in realtà, perdite colossali.

Micalizzi faceva lo stesso, forse sfruttando il suo lavoro di ricercatore presso la famosa Università Bocconi di Milano, dove s'è creato una fama e dove incontrava le sue "vittime", come ricordava oltre un anno fa il Sole 24 Ore.

Micalizzi con fondi alle Isole Cayman, finte fidejussioni e molte buone relazioni ha truffato grandi banche e grandi imprese, finendo numerose volte sotto inchieste e per due volte in carcere.

Tra le vittime di Micalizzi ci sono anche alcuni deputati. Non gli hanno affidato soldi. Si sono fidati di lui. Nel sito www.albertomicalizzi.it, il ricercatore universitario spiega di aver incontrato (all'inizio di marzo) "alcuni membri del ‪‎M5S‬ della commissione Finanza, Bilancio ed Esteri".

Deputati che Micalizzi ringrazia scrivendo: "Sono rimasto particolarmente colpito dalla cordialità e dal rigore di pensiero del On. Francesco Cariello, che ci ha inviati e che ringrazio pubblicamente. Ma ho anche potuto apprezzare l’entusiasmo e la determinazione degli On. Alessio Villarosa, Ferdinando Alberti e Daniele Pesco".
Il Madoff italiano ci informa anche di cosa hanno parlato: "ho potuto riscontrare la grande volontà di alcuni parlamentari di condurre battaglie serie di grande interesse pubblico quali la speculazione finanziaria, il problema monetario, i trattati europei e Banca d’Italia."

Abbiamo capito chi ispira le conoscenze economiche dei parlamentari pentastellati. Quello che non sappiamo è perchè i cinquestellati non abbiano capito con chi avessero a che fare. Bastava una semplice ricerca online per scoprire che questo signore era stato arrestato per truffa e si era autosospeso dalla Bocconi, aveva subito una multa milionaria dall'autorità finanziaria inglese.



Perchè non hanno cercato informazioni su Micalizzi? Forse il curriculum va verificato per chi si iscrive al movimento ma non per chi gli fornisce idee e consulenze?

Nessun commento:

Posta un commento

Link Interni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...