08 dicembre 2012

Comunione e Appropriazione

A febbraio la regione più ricca e popolosa d'Italia avrà un nuovo presidente.

La giunta guidata da Roberto Formigoni è stata travolto dagli scandali giudiziari. Molti assessori sono inquisiti non solo per essersi arricchiti in modo illecito ma anche per aver cercato consenso illecitamente.

E' uno scenario già visto nel 1992: la politica usa i soldi pubblici per creare consenso e il voto per disporre dei soldi pubblici.

In Lombardia Formigoni ha creato un vero e proprio sistema di potere che si finanzia con soldi pubblici, usati per alimentare il consenso politico, facendo di Comunione e Liberazione e di una miriade di imprese ad essa collegate il centro di tale sistema.

Intendiamoci, tutto o quasi quello che ha fatto Formigoni in 17 anni è legale. Ma non c'è dubbio che spesso la Regione Lombardia ha forzato le regole, con gare d'appalto costruite su misura per favorire gli amici.

Non sono mancate, però, le illegalità e i comportamenti sospetti. Basta ricordare il fallimento dell'ospedale San Raffaele, dove un chiacchieratissimo sacerdote ha lasciato una montagna di debiti in carico a un ospedale che era ilfiore all'occhiellodella sanità lombarda.

O basterebbe considerare il caso poco noto di don Mauro Inzoli, finito agli arresti domiciliari per appropriazione indebita. Vicenda di cui si sa poco o nulla come del nome del sacerdote legato a Comunione e Liberazione e, fino a un anno fa, presidente del Banco Alimentare.

Tutto lascia intendere che sotto la maschera di efficienza della Lombardia di Formigoni si possa nascondere più di un buco nero.

Cosa succederà con il prossimo presidente della Lombardia? E cosa succederà all'economia italiana se, nella regione più ricca, si scoprissero conti peggiori del previsto, debiti nascosti, imprese in difficoltà ?





6 commenti:

  1. Comprendo chiaramente la posizione ma non ho trovato i riferimenti giudiziari alle condanne in riferimento. Cortesemente, per correttezza di informazione, potete citare le condanne a carico del Presidente.
    Grazie per la completezza di informazione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io sarei interessato alle condanne...non alle indagini, ma ai verdetti però...troppi articoli spazzatura fatti ormai sui presunti fatti.....salvo poi fare 2 righe di smentita in 30 pagina se uno non ha ragione.....baaa

      Elimina
    2. dove si parla di condanne?

      Elimina
    3. Presidente? non mi risulta che Napolitano sia stato condannato...

      Elimina
  2. Andrebbe commissariata dal Compagno Br1! Solo lui potrà liberarci dalla peste ciellina! W il socialismo tabacciano! :D

    RispondiElimina

Link Interni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...