19 febbraio 2013

No hay pan...pa' tanto chorizo!

Un ottimo salume spagnolo che vi consiglio d'assaggiare se passate dalla penisola iberica è il chorizo.
Tuttavia nelle numerose manifestazioni contro il governo risuona da tempo lo slogan "non abbiamo abbastanza pane per così tanto chorizo".
Questo perché nel linguaggio corrente un chorizo è anche un truffatore, un ladro.
Di qui il doppio-senso ironico dello slogan.

L'idea di  base è sempre la stessa diffusasi dall'inizio delle proteste: "no falta dinero, sobran ladrones", non è che mancano i soldi, è che abbondano i ladri.

Insomma è una lamentela molto diffusa che prima di chiedere sacrifici ai cittadini onesti, bisognerebbe reprimere evasori e ladri di fondi pubblici, i"chorizo" insomma.

Uno d'essi è situato proprio sul fulcro del partito di governo.
Si tratta d'una possibile tangentopoli spagnola: Barcenas, il tesoriere del PP è infatti  sotto processo per evasione fiscale e corruzione, beccato con 22 milioni d'euro in Svizzera di dubbia provenienza.
Contestatissima la reazione del governo che si rifiuta di rispondere alle domande dei giornalisti chiudendosi nel silenzio.
Il presidente Rajoy ha risposto alle interrogazioni parlamentari dell'opposizione dribblando le domande promettendo a breve decreti e programmi contro la corruzione.

Nonostante ciò il buon Mariano una frase che ha fatto scalpore sì che se l'è lasciata scappare [el caso Barcenas] "le puede estallar al gobierno", ovvero che quello che sta accadendo potrebbe far saltare il governo!
Difficile secondo me.

Tuttavia sorge una riflessione riallacciandoci agli slogan delle manifestazioni: se davvero a partire da ora il governo spagnolo s'impegnerà a fondo  contro la corruzione, (condizionale d'obbligo), sarà interessante vedere se davvero possono essere prese misure tali da migliorare l'economia o ridurre il deficit senza bisogno di imporre grossi sacrifici alla popolazione come chiedono los indignados.
Questione che potrebbe interessare anche all'Italia.
Staremo a vedere...

Maggiori informazioni in spagnolo:

http://www.elmundo.es/elmundo/2009/02/25/espana/1235582143.html

2 commenti:

Link Interni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...