09 marzo 2010

Le tesi di laurea sul signoraggio


In rete circolano almeno un paio di tesi di laurea trattate come un totem, un oracolo, con una certa riverenza, e tranquillamente pubblicate su molti siti.
C'è sempre da porsi molte domande, quando giungono queste opere di evangelizzazione da parte dei sostenitori della teoria sul signoraggio bancario. Alcuni siti già ne hanno discusso. Ma la cosa più semplice che mi è venuta in mente è quella di contattare direttamente il relatore. Avendo ben presente e conoscendo da anni l'ambiente accademico, non c'è nulla di meglio che porre una semplice domanda al professore che può aiutarci, magari tramite email.
Facendo una piccola ricognizione, le tesi più visibili in rete sono due: quella di Salvatore Tamburro (che sembra avere anche un blog (3)), laureatosi circa quattro anni fa con una tesi dal titolo "La Banca d'Italia, il signoraggio e il Nuovo Ordine Mondiale" con il professore Giuseppe G. Santorsola all'Università degli Studi di Napoli “Parthenope”. La seconda tesi ("Le banche centrali e il signoraggio") è quella di Maruska Distefano , laureata a pieni voti all'Università degli studi Lum Jean Monnet con il professor Claudio Giannotti.
Possiamo risparmiarci serenamente una lunga disamina sulle due tesi, in quanto molte teorie e fonti sono quelle che si trovano con facilità anche su forum e siti internet che trattano il cosiddetto signoraggio bancario in salsa cospirazionista.
Dando uno sguardo alla bibliografia, si trovano in entrambi i lavori i seguenti testi:

Bankenstein di Marco Saba (famoso discepolo di Giacinto Auriti, che presiede il Centro Studi Monetari)
La banca, la moneta e l’usura di Bruno Tarquini (interessante personaggio che parla, stranamente, di sovranità monetaria e della truffa sul corso forzoso delle banconote non più legate all'oro, senza sottrarci delle perle illuminanti(1))
Euroschiavi di Marco Della Luna (è uno dei testi più letti tra i signoraggisti. Della Luna è una sagoma da non sottovalutare, soprattutto se avete avuto una giornata triste avete voglia di ridere. Procacciatore di voti quando si candida con partiti di estrema destra).

Aggiungiamo che lo zenith della comicità lo si ottiene, però, sapendo che in una tesi di laurea si trovano citati i libri di David Icke, uno dei principali complottisti mondiali, colui il quale afferma che gli attentati dell'11 settembre sono stati organizzati da un gruppo di serpentoni alieni che controlla continuamente la razza umana (2).

Esiste anche una terza tesi di laurea, però di difficile reperibilità. Si intitola "Il meccanismo del signoraggio: dalla Banca d'Italia alla BCE e i suoi effetti economici". La seduta di laurea si è svolta all'Università degli Studi di Reggio Calabria ed il relatore è stato il prof. Massimo Finocchiaro Castro.

A questo punto ecco l'istintiva richiesta di chiarimento che ho posto rispettivamente ai professori, in merito ai lavori dei loro candidati (purtroppo non ci ha risposto, e non ne conosciamo il motivo, il relatore di Maruska Distefano, Claudio Giannotti, confidiamo comunque nel futuro e nel funzionamento della sua casella mail. Anche perchè non siamo i soli che abbiamo qualche domanda a riguardo):

Dopo una mail introduttiva ecco la domanda posta a Giuseppe G. Santorsola:
Gentile prof., la contatto perchè c'è una tesi che circola in rete ove compare lei come relatore. Dal momento che scrivo su un blog di tematiche economiche, volevo chiederle se per favore può darmi qualche piccolo ragguaglio. La tesi trattava il signoraggio bancario e l'emissione di moneta. Ma trattava l'argomento da un punto di vista che sta prendendo, in alcuni casi, pericolosamente piede. Ossia affermando un ingente "guadagno" da parte di banche centrali e private a scapito dei cittadini, paventando una sorta di complotto. Lei ricorda di ciò?

La ringrazio anticipatamente per la disponibilità.


La tesi è ovviamente come Lei la descrive. Deve considerare che essa è ovviamente l'opinione dell'autore. Saul sito wwww.signoraggio.com è pubblicata una mia intervista che espone con chiarezza il mio pensiero che contrasta nettamente con l'impostazione stessa del sito
Per sua conoscenza le allego l'intervista stessa
In coda trova i miei recapiti
Cordialmente



Ecco invece la risposta di Massimo Finocchiaro Castro:

Ricordo la tesi e la parte relativa alle argomentazioni da lei
riportate. Tale aspetto è stato volutamente inserito dal tesista e si è
basato per lo più su fonti poco ortodosse dal punti di vista scientifico
ma quasi giornalistico. Per tali aspetti dovrebbe contattare l'autore
della tesi. Non mi sono mai occupato di tali problematiche e l'argomento
di tesi è stato proposto dallo studente che mostrava vivo interesse in
tale ambito di studio.

Cordialità,
Massimo Finocchiaro Castro



Poi aggiunge, ad una mia notifica di pubblicazione:

Direi che la risposta da pubblicare dovrebbe essere articolata meglio.
L'unica cosa che vorrei far presente è che nella tesi si è voluto soltanto mettere in luce un aspetto particolare circa l'attività delle Banche Centrali (BCE, FED etc..). Tale caratteristica è stata desunta dagli atti costitutivi e dal funzionamento stesso di tali istituti bancari. In altre parole è stata fornita una fotografia attuale del fenomeno del signoraggio e dei sui possibili effetti. Ovviamente da un punto di vista scientifico bisognerebbe raccogliere dei dati ufficiali per realizzare una verifica empirica dei potenziali effetti emersi nella tesi. Manca cioé nella tesi una conferma delle conseguenze dedotte analizzando la struttura ed il funzionamento degli istituti bancari centrali, approfondimento non richiesto per la stesura di una tesi di laurea triennale.

Non sono in grado di fornirle altre informazioni poiché come già scritto non è questo il mio ambito di ricerca.

Cordialità

Massimo Finocchiaro Castro



Credo che per il momento possiamo accontentarci, sperando di ricevere presto un feedback dal professor Giannotti o almeno di reperire, per correttezza ed onestà intellettuale, la tesi che ha seguito Finocchiaro Castro.



---------

(1) Tarquini ha dichiarato che "Il predominio attuale dell’economia e della finanza sui poteri politico religioso non è l’effetto di un inesistente 'senso della Storia' e cioè di una pura casualità, ma è il risultato di un piano da tempo e segretamente concepito da alte centrali massoniche collegate con quelle finanziarie - ebraiche, per conseguire il risultato finale dell’ 'Ordus Novus'.
Amen
(2) Da questo punto di vista, Icke è un recordman. Colleziona perle su ogni tipo di complotto visto sulla faccia della terra, dai vaccini al Nuovo Ordine Mondiale, dai "rettiliani" e Illuminati al negazionismo dell'Olocausto o articoli filo-nazisti. Non a caso conosce e stima David Irving.
(3) http://bankitaliasignoraggioenwo.blogspot.com/

12 commenti:

  1. Credo che le email andrebbero mandate anche a quegli squallidi professori che gli hanno dato la laurea con una tesi del genere altro che...
    Un relatore può sempre avere la scusa di dire "io non c entro nulla, non concordo, la tesi l ha voluta fare lui", ma uno che ha accettato di dare una laurea?

    Comunque almeno le 2 famose di Salvatore Tamburro e Maruska Di Stefano segnalo una piccola curiosità:
    Secondo una statistica fatta dal Sole24Ore si tratterebbe dell' università statale e dell' università privata peggiori d Italia!

    http://www.ilsole24ore.com/speciali/atenei_classifica/universita_dati2-tipo_non_statale.shtml

    E secondo un articolo di Repubblica la LUM sarebbe coinvolta anche in qualche altro "scandalo":

    http://www.repubblica.it/2005/l/sezioni/scuola_e_universita/servizi/laureetriennali/lauree-troppo-veloci/lauree-troppo-veloci.html

    RispondiElimina
  2. urca...

    leggendo poi i ringraziamenti della signorina c'è anche da pensare che sia un pochino fuori di testa

    RispondiElimina
  3. Eh si..Ma la signorina per lo meno l ha fatta alla LUM e si tratta di un università privata..Uno pensa "gli hanno dato la laurea perchè è tutto un mangia-mangia, perchè basta pagare" ecc
    Ma l' altra, per quanto possa essere la peggiore università pubblica secondo la classifica del Sole24Ore, comunque se gli hanno dato la laurea devono essersi fatti convincere dalla tesi...
    A meno che non andandoci nessuno diano lauree a tutti così che la gente vada lì, non so..
    Ma mi sembra assurdo che dei prof universitari di economia, degli economisti, diano una laurea di economia ad uno che scrive nella tesi che l' economia e la politica mondiale è dominata da una setta di illuminati che stanno a capo delle banche centrali, addirittura scrisse tipo "sono illuminati ma la loro luce è quella di satana" ma dai ma se questa è una tesi di laurea di un economista :D è ridicolo

    RispondiElimina
  4. di sicuro è ridicolo e la laurea in questa università evidentemente vale poco

    poi è facile che il docente pensi a tutt'altro e non abbia alcuna intenzione di contestare una tesi di chi paga l'università che lo paga .. lui è pagato per fare un lavoro, sa bene che in queste università si iscrivono quelli che vogliono fare cose facili e sa che se aumentassero le difficoltà la gente andrebbe altrove e le varie LUM chiuderebbero le saracinesche del supermercato per sempre

    RispondiElimina
  5. La verità è che i docenti la tesi non l'hanno nemmeno letta.

    RispondiElimina
  6. aah. quindi il signoraggio non esiste?
    ...

    ...m...
    ..

    RispondiElimina
  7. vuol dire che certe cretinate non hanno nessun fondamento

    RispondiElimina
  8. perchè questa difesa forsennata delle banche?
    se hai dubbi su queste tesi e questi professori leggiti le dichiarazioni di henri ford di benjamin franklin, thomas jefferson, di abramo lincoln, di john fitzgerald kennedy, etc, etc, etc..

    RispondiElimina
  9. non si capisce come una tesi diventi credibile perchè un costruttore di auto ha parlato dell'argomento

    e comunque ne avevamo parlato qui http://econoliberal.blogspot.com/2009/11/citazioni-probatorie.html

    RispondiElimina
  10. anonimo, ora credere che uno "difende in maniera forsennata le banche" solo perchè afferma che il complotto del signoraggio non esiste ce ne vuole...Io alla mia banca (Santander) certe volte quasi quasi gli darei fuoco eppure non credo al signoraggio pensa un po'...

    Guarda mi permetto di "scadere" esprimendo un mio PREGIUDIZIO su di te:
    Secondo me, da quello che hai scritto, (cioè dalle baggianate che ti bevi), secondo me sei il tipico signoraggista che si crede illuminato ed "informato" per conoscere i meccanismi occulti del potere, ma che in realtà se Pascucci non scrivesse leggeresti solo sms...(e forse sarebbe meglio). C'ho dato, vero?
    Perchè per me per credersi tutte ste buffonate di zeitgeist ci vuole un buon retroterra di ignoranza, scusami ma la penso così.

    ma per favore un po' di dignità...tra l'altro non è che siamo noi a non fidarci di queste tesi.
    SONO I LORO RELATORI STESSI.
    Gli stessi professori!
    Questo era il senso dell'articolo, che gli stessi relatori hanno preso le distanze dalla tesi.

    se vuoi leggiti due o tre articoli di questo blog riguardo a quelle citazioni, se non ti bastano te ne posso dare un altro, o addirittura uno in spagnolo.

    certo che poi a leggere voi signoraggisti viene da dire che avete avuto un bel declino intellettuale....A leggere le vostre citazioni sembrerebbe che siate partiti da illustri personaggi dell'industria e della politica americana e che siate finiti nei giorni nostri con Grillo e Mazzucco...

    il declino resistenza complottista :D

    ma per favore...

    RispondiElimina
  11. http://dmonax.blogspot.it/2008/11/maurice-allais-denuncia-il-signoraggio.html
    Maurice Allais ha affermato in un suo libro che le banche si comportano come dei falsari.
    perché non studiate seriamente l'argomento?

    RispondiElimina
  12. c'è un altra tesi di luca pantò con relatore il prof gregori all'università di trieste! Trovatela e leggetela è la più interessante e documentata, soprattutto su bankitalia!

    RispondiElimina

Link Interni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...