20 settembre 2010

Il capitale della Banca d'Italia

Click per scaricare la piccola inchiesta in formato pdf.


8 commenti:

  1. Dove l'hai trovato il libro nell'area 51?

    RispondiElimina
  2. era nell'archivio degli X-Files

    RispondiElimina
  3. ciao gian, penso che tu della banca d'italia non ne possa sapere più di un dipendente o di un familiare di un dipendente... perchè devi sapere che molte cose non sono cosi "pubbliche" come tu pensi...a e in riguardo al tuo articolo sul perchè la banca d' italia non sia una s.p.a. bè molte cose sono vere su quello che hai scritto...ma come ti spieghi il fatto che io possegga 48'000 euro di azioni della b.i. ?? è molto facile fare un blog e scriverci sopra.. salut.

    RispondiElimina
  4. anonimo, le azioni non esistono più dal 1936

    può darsi che chi le possedeva non abbia chiesto il rimborso dopo il 1936, tenendosele. Quindi è possibile che qualcuno possa avere le azioni. Interessanti dal punto di vista filatelico ma senza alcun valore come azioni

    RispondiElimina
  5. :) ma le posseggooooooo ahahahahah dai sei ridicolo!! ..naturalmente per tua informazione sono strettamente disponibili solo ai familiari dei dipendentie e dipendenti stessi..

    RispondiElimina
  6. cmq per aprirti gli occhi ed avere conferma di cio che dico basta che tu conosca un familiare di un dipendente o un dipendente stesso che ti possa dare conferma di cio' che dico...

    RispondiElimina
  7. caro provocatore,
    questo è l'elenco dei partecipanti al capitale della banca d'Italia

    http://www.bancaditalia.it/bancaditalia/funzgov/gov/partecipanti/Partecipanti.pdf

    Non ci sono persone fisiche. Quindi sei solo uno che racconta balle

    RispondiElimina
  8. Anonimo mi sa che ti hanno rifilato un BIDONE, tipo Totò che vendeva la fontana di Trevi!
    Sei stato truffato!
    ahahahaha

    RispondiElimina

Link Interni

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...